Grecia:Buttiglione, bene Tsipras,ma ora governo senza Syriza

Serve un esecutivo di unità nazionale (ANSA) – ROMA, 10 LUG – “Tsipras, dopo essersi liberato di Varoufakis, sembra che abbia presentato a Juncker lo stesso piano che la Ue gli aveva proposto prima del referendum. Se così fosse, si è finalmente deciso a fare la cosa giusta e, con cautela, visto che ci ha fregati troppe volte in passato, bisogna dargli una mano. Vale la pena vedere se si tratta di una proposta seria e di accettare”. A dirlo è Rocco Buttiglione, Vice Presidente Vicario del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc) alla Camera dei Deputati. “Ora, però, – continua Buttiglione – c’è un problema di fiducia enorme. Tsipras dovrebbe ottenere l’approvazione di quelle forze politiche che lo sostengono. Non è interferire negli affari interni della Grecia, ma a questo punto occorre una riflessione: l’unica soluzione, per uscire da un probabile impasse, potrebbe essere un governo di unità nazionale aperto a tutte le forze politiche responsabili in modo da poter fare a meno dei voti dell’ala più radicale e più esagitata di Syriza”. (ANSA).