Grecia:De Poli, basta egoismi, Paesi Ue lavorino per tenerla

ANSA) – ROMA, 12 LUG – “Tutti i 28 Paesi dell’Unione europea devono vivere la vicenda greca come quella di un figlio che deve rimanere nella sua famiglia: solo animati da uno spirito positivo, seppur rigoroso, possiamo tenere Atene dentro il progetto europeo. Ciò che va evitato in queste ore è il tentativo di alcuni Paesi di voler fare tutto da soli: in questo modo tradiamo il senso dell’Europa, scegliendo la strada sbagliata dell’egoismo. Mi auguro che tutti i capi di Stato e di governo possano lavorare in un’ottica positiva e propositiva con l’obiettivo di far rimanere la Grecia nell’Ue”. Lo afferma in una nota il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli.(ANSA).