Incidente Roma: Cesa, non servono gli slogan di Salvini

Per segretario Udc “c’ è problema contrasto criminalità” (ANSA) – PERUGIA, 28 MAG – “Questi fenomeni non si contrastano con gli slogan di Salvini”: così il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa replica alle parole del leader della Lega che si è scagliato contro i nomadi dopo l’incidente nel quale a Roma una donna è morta dopo essere stata travolta da un’auto probabilmente in fuga. L’esponente centrista ha risposto all’ANSA a margine di un’iniziativa elettorale a Perugia. “C’è un problema di contrasto alla criminalità – ha detto Cesa – non bisogna fare distinzione fra rom e non rom, ma un discorso d’ordine generale e bisogna essere molto più fermi nel contrasto alla delinquenza. E qui siamo di fronte ad un atto di delinquenza”. Per il segretario nazionale Udc “sovrapporre questa vicenda con altri temi come quelli sull’immigrazione significare fare sciacallaggio”. “Come dico sempre – ha aggiunto Cesa – tra il dire e il fare c’è sempre in mezzo il mar Mediterraneo è non è cosa facile affrontare queste questioni, ma lo si sta facendo con l’arma delle concretezza. Ieri l’Europa ha fatto delle scelte importanti per l’Italia perché spostare 40.000 persone che vivono nel nostro Paese in altre nazioni europee è già un primo segnale positivo, così come dare 290 milioni di euro per difendere le nostre frontiere ed evitare che arrivi gente. Queste – ha concluso Cesa – sono risposte serie e concrete”. (ANSA).