L.Stabilità, De Poli: ok 400 mln ma serve sterzata nel sociale

Roma, 15 ott. (askanews) – “Sul sociale la Legge di stabilità dovrà imporre una sterzata forte rispetto al passato. Bisogna farlo a tutti i livelli anche sul fronte della lotta per l’abbattimento delle barriere architettoniche: il governo dia un segnale concreto stanziando le risorse da destinare al Fondo nazionale che, dal 2012, è stato azzerato”. Lo afferma il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli commentando l’impegno del Governo in legge di Stabilità sulla disabilità. “L’annuncio dei 400 milioni al Fondo per la disabilita di cui 100 milioni al dopo-di-noi è’ una notizia molto positiva, un passo importante ma bisogna fare di più : come ha detto Renzi , sul dopo-di-noi serve una legge che assicuri sostegno alle persone con disabilità anche dopo la morte dei genitori. Analogamente – conclude – contro le barriere una legge c’è (la N. 13/1989) ma è rimasta lettera morta”.