Lavoro: Cesa, preoccupano licenziamenti,investire e non slide

(ANSA) – BARI, 10 SET – “I dati del ministero del Lavoro sui licenziamenti ci dicono che 70.000 persone, nell’arco di un mese, sono uscite dal mercato del lavoro. Siamo molto preoccupati. Al di là degli slogan e delle slide del presidente del Consiglio Renzi, c’è bisogno di una politica che rilanci gli investimenti nel nostro Paese e si creino opportunità di lavoro soprattutto per i giovani italiani”. Lo ha detto il segretario nazionale Udc, Lorenzo Cesa, a margine dell’apertura della festa nazionale del partito che si svolge oggi e domani a Gallipoli.Cesa ha sottolineato che “mentre in Europa, negli ultimi 10 anni, c’è stato un incremento della disoccupazione giovanile del 4%, in Italia lo stesso tasso è aumentato del 17%”. (ANSA)