Mafia: Buttiglione a M5s,indagato non è per forza un mafioso

ANSA) – ROMA, 11 NOV – “L’emendamento al Codice Antimafia del M5s, che prevede la confisca delle aziende anche per chi ha ricevuto un avviso di garanzia, parte da un presupposto sbagliato e anticostituzioanle. Ã una vera e propria deriva populista e giustizialista. Si fa propaganda sulla pelle di chi si trova in un gauio giudiziario e si parte dalla presunzione che tutti coloro che sono oggetto di misure cautelari siano mafiosi. Un avviso di garanzia è a tutela dell’indagato non una condanna definitiva”. A dirlo è Rocco Buttiglione, Vice Presidente del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc). “Se hanno avuto un avviso di garanzia, – conclude – magari non saranno tutti mafiosi. Ve ne sarà qualcuno che non lo è. Se, poi, questa disciplina viene estesa, come chiedono i grillini, anche al di fuori dell’ambito dei reati di mafia, le perplessità aumentano ulteriormente”. (ANSA).