MIGRANTI. CESA: ASSENZA UE APRE STRADA A POPULISMO

DIRE) Roma, 17 giu. – “L’assenza e il silenzio dell’Unione europea sull’emergenza migranti apre inevitabilmente la strada al populismo e a sentimenti d’odio che individuano il rifugiato come mera merce di scambio elettorale. Serve una risposta globale e condivisa o il fenomeno presto incidera’ irreparabilmente sul tessuto sociale del Paese”. Lo dichiara il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.