PENSIONI. BINETTI (AP): RIFORME ANCORA INSUFFICIENTI

(DIRE) Roma, 1 dic. – “Nonostante le riforme avviate negli ultimi anni e la crescita prevista dell’eta’ pensionabile in Italia, la sostenibilita’ finanziaria del sistema pensionistico richiede ulteriori sforzi negli anni a venire”. Lo dice Paola Binetti, deputata di Area popolare (Ncd- Udc), che osserva: “Spendiamo piu’ del doppio degli altri paesi, lavoriamo piu’ a lungo, abbiamo pensioni bloccate e un sistema sociale sempre meno capace di soddisfare le esigenze a livello individuale e familiare. Servono riforme urgentemente: ma il problema ancora assai poco chiaro e’ di quali riforme abbiamo davvero bisogno se tutte quelle messe in piedi finora hanno sortito risultati diversi da quelli attesi”. Infine, conclude: “Il rispetto per quanti hanno concluso la loro vita professionale dopo tanti anni di servizio, meriterebbe condizioni di vita adeguate ad un tenore assai piu’ dignitoso per se e per la propria famiglia, anche questa e’ la nostra battaglia in questa legge di stabilita’ 2016, ci stiamo provando e speriamo che almeno alcuni emendamenti ad hoc passino”.