Pensioni: De Poli (Udc), massima priorita’, governo chiarisca

(AGI) – Roma, 7 apr. – “Altro che populismo di Governo. Sono le cifre allarmanti di OCSE e Inps sulla poverta’ dei pensionati a imporre la necessita’ che su questo tema si accendano finalmente i riflettori come chiede da tempo l’Udc”. Cosi’ il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli che cita i dati del rapporto Ocse “Pensions at a glance 2015” pubblicato lo scorso dicembre: “Tale rapporto ha messo in evidenza che c’e’ un rischio crescente di poverta’ tra i pensionati italiani. Stando all’Inps sei pensionati su 10 vivono con meno di 750 euro. La fotografia attuale e’ tutt’altro che positiva: e’ un problema che bisogna affrontare. Al Governo chiediamo di chiarire il proprio orientamento politico visto che dopo l’annuncio del premier Matteo Renzi di un’ipotesi allo studio per estendere il bonus degli 80 euro ai pensionati, il viceministro dell’Economia Zanetti ha subito frenato. L’Udc chiede che la questione vada affrontata con la massima priorita’”, conclude De Poli. (