PETROLIO: D’ALIA (UDC), SI’ A REFERENDUM UN AZZARDO, SBAGLIA CHI ATTACCA GALLETTI

Roma, 23 mar. – (AdnKronos) – ”Il referendum sulle trivellazioni è animato da ragioni evidentemente strumentali che lo rendono nel migliore dei casi inutile e nel peggiore un azzardo per il Paese: far vincere il ‘Si’ significherebbe solo pregiudicare nel tempo investimenti e occupazione, oltre che privarci di risorse di cui abbiamo ancora bisogno e che, doppia beffa, dovremmo poi comprare da altri Stati”. Così il presidente dell’Udc Gianpiero D’Alia, presidente Commissione bicamerale per le Questioni Regionali. “Tutto questo – continua – senza tenere conto di un passato senza incidenti, anche perché l’Italia è un fiore all’occhiello in Europa e nel mondo in quanto a sicurezza delle piattaforme. Chi oggi attacca il ministro Galletti lo fa senza essersi informato, ma soprattutto senza amore per la verità”.