Recovery: De Poli (Udc), 500 mln per inserimento lavoro disabili, è battaglia che non ha colori politici

“Sostengo con forza l’appello delle 50 associazioni che si occupano di disabilità: inserire una linea di finanziamento di 500 milioni dedicata all’inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilità, nell’ambito del Recovery Plan. L’inclusione sociale è una battaglia che deve ricevere un’azione di impulso forte grazie alle risorse del Piano nazionale di ripresa resilienza”. A chiederlo è il senatore UDC Antonio De Poli. “Il sociale deve entrare dalla porta principale nel Recovery Plan. Ho sempre pensato e, oggi più che mai lo penso, che ci sono battaglie che non hanno colori politici ma valori che appartengono a tutti”. “Sulle politiche per la disabilità noi chiediamo che il Parlamento assuma un’iniziativa politica forte portando avanti questa battaglia che, come dicevo, è trasversale e va al di là delle ideologie e delle appartenenze partitiche. Sarebbe un grande segnale di civiltà”.