Referendum: Cesa, riformare questa riforma pasticciata

(ANSA) – GALLIPOLI (LECCE), 10 SET – “Vogliamo che questa riforma debba essere riformata di nuovo”. Lo ha detto a Gallipoli il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, riferendosi alla riforma costituzionale oggetto di referendum e aprendo la ‘due giorni’ della festa nazionale del partito. Cesa ha definito la riforma “pasticciata” perché “non elimina di fatto il sistema bicamerale. Peraltro, legge elettorale e riforma – ha spiegato – portano ad un sistema presidenziale senza aver previsto contrappesi; porta via alle regioni molti poteri, alcuni anche giustamente. Ma porta via dalle regioni la gran parte dei poteri senza avere riordinato seriamente il sistema degli enti locali nel nostro Paese”. Per questi motivi, ha concluso Cesa, “noi siamo per riaprire una discussione seria. Se si cambiano le regole del gioco non è una leggina, si cambiano le regole del gioco di un Paese. E noi riteniamo che questa riforma debba essere riformata”. (ANSA).