Regionali Abruzzo. Lorenzo Cesa a Pescara a sostegno di Marco Marsilio

Questa sera il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa a Pescara per la chiusura della campagna elettorale di Marco Marsilio:

“Dobbiamo cogliere il momento del governo di centrodestra che può dare risoluzioni ai problemi: Marsilio non fa tante chiacchiere né tante promesse, è concreto. Invece l’altro campo è un campo di calcio con tante buchette”. Lo ha detto il segretario Udc Lorenzo Cesa durante il comizio a Pescara per Marco Marsilio, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Abruzzo.


Cesa ha ricordato una frase di Carlo Calenda su Giuseppe Conte: “Conte è e rimane un populista, uno con cui non puoi governarci insieme perché fa solo demagogia”. Cesa ha commentato: “L’ha detto Calenda, uno degli artefici del campo largo. Ma dove si vuole andare con questa gente?”.


“Qui dietro al palco c’è la premier Meloni e i due vicepremier ma non siamo qui di passaggio solo per chiudere la campagna elettorale, saremo qui dal giorno dopo le elezioni quando si tratterà di risolvere i problemi degli abruzzesi e dare concretezza al programma per gli abruzzesi. Allora in questi ultimi giorni usiamo il vecchio metodo che usavamo noi democristiani: convinciamo persone casa per casa”, ha concluso.