Riforme: Cesa, rinegoziare parametri Ue resta tema prioritario

“Pur considerando i passi in avanti compiuti finora dal governo, è evidente che la rinegoziazione dei parametri europei debba restare un tema prioritario. Senza un opportuno allineamento delle golden rule sugli indicatori di crescita dell’eurozona e dei Paesi in difficoltà sarà assai complesso intraprendere un percorso di crescita sostenibile. Renzi deve poter ottenere maggiore flessibilità sugli investimenti o il nostro Welfare, in prospettiva, ne risentirà pesantemente”. Lo dichiara il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.