Salute: Binetti (Udc), investire in modo adeguato su quella dei prematuri

MA LA LEGGE DI BILANCIO E L’ATTO DI INDIRIZZO TACCIONO COLPEVOLMENTE (DIRE) Roma, 14 dic. – “Non basta immaginare misure a favore per la natalita’, se poi non si investe in modo adeguato nella salute dei neonati prematuri o di quei bambini che nascono con un qualche problema di salute, comunque trattabile e risolvibile. Sono quasi 30 milioni i neonati malati e prematuri che hanno bisogno di cure ogni anno e nel 2017 sono morti per cause prevenibili e prevedibili 2,5 milioni di bambini. Quasi i due terzi dei bambini che muoiono sono nati prematuri. E anche se sopravvivono, questi bambini devono affrontare malattie croniche o ritardi nello sviluppo. Circa 1 milione di neonati piccoli e malati sopravvive con una disabilita’ a lungo termine. Dati che riguardano un po’ tutto il mondo, secondo il nuovo rapporto ‘Survive and Thrive: Trasformare l’assistenza per ogni neonato piccolo e malato’, presentato da varie organizzazioni tra cui UNICEF e Oms. Sono bambini che muoiono ogni anno perche’ non ricevono cure di qualita’, un loro diritto e una nostra comune responsabilita’. Senza un trattamento specializzato non riescono a sopravvivere al loro primo mese di vita. Con cure adeguate, questi bambini possono vivere senza complicazioni maggiori. Il rapporto mostra che entro il 2030, in 81 paesi, la vita di tre milioni di donne, nati e neonati possono essere salvate con strategie piu’ intelligenti. Questi dati, che riflettono una situazione a livello mondiale, ci riguardano molto da vicino, soprattutto se teniamo conto dello scarso interesse che questo governo sta mostrando per le malattie rare. Il mancato rinnovo del Piano Nazionale per le MR, la scarsa attenzione nel Piano d’indirizzo per la salute del 2019, l’assenza di riferimenti agli ERN e mille altri segnali mostrano un sostanziale spostamento dell’attenzione del Ministro verso obiettivi di carattere economici-aziendale, non certamente scientifico-assistenziale.” Lo afferma la senatrice Paola Binetti, UDC.(SEGUE) (Com/Ran/Dire) 12:01 14-12-18 NNNN