Salvini: Cesa, offende Mattarella, è alla disperazione

(ANSA) – ROMA, 11 APR – “Matteo Salvini è alla disperazione. Ã’ lui che vende la sua dignità di politico nel momento in cui offende il Capo dello Stato Mattarella. Le sue aggressioni verbali sono inaccettabili e vergognose”. Lo afferma il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa commentando le affermazioni del leader della Lega Matteo Salvini sul presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Siamo – prosegue – di fronte ad una Lega sempre più lepenista che adotta il solito schema: prendere un capro espiatorio e attaccarlo in modo gratuito. Questa non è politica: tali affermazioni non rientrano neppure nelle chiacchiere sconclusionate da bar”.