Tag: Esteri

Libia: Casini, ragionevole sospendere Trattato

Catania, 25 feb. (Adnkronos) – “Se vogliamo essere protagonisti della fase di ricostruzione della Libia e se vogliamo essere in grado di partecipare alle iniziative internazionali che si stanno mettendo in piedi, dobbiamo al piu’ presto sospendere questo trattato. Questa…

Libia: Casini, Berlusconi vada in Ue se vuole avere ruolo

Roma, 23 feb. – (Adnkronos) – “Il ministro Frattini ha utilizzato il Parlamento per inviare un messaggio esplicito all’Unione Europea. Vorrei dare un suggerimento: se noi esistiamo in Ue il presidente del Consiglio prenda il cappello e vada dalla Merkel,…

Libia: Casini, sì a unità no a dividersi anche ora su Berlusconi

Roma, 23 feb. (Adnkronos) – “Gestire insieme l’emergenza. Io accetto questa impostazione che lei ha dato”. Cosi’ Pier Ferdinando Casini si rivolge al ministro degli Esteri, Franco Frattini, dopo l’intervento del titolare della Farnesina alla camera sulla Libia e l’appello…

Libia: Casini, ora unita’ crisi anche con opposizione

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – Pier Ferdinando Casini da atto al governo italiano di aver finalmente assunto una posizione adeguata sulla crisi in Libia. Ora, secondo il leader dell’Udc si deve creare un ‘comitato di crisi che coinvolga maggioranza…

Libia: Casini, non condannare violenze sarebbe irresponsabile

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – ‘Non condannare le violenze contro i giovani in piazza a Tripoli e Bengasi sarebbe stata pura irresponsabilita’. Non disturbare il colonnello Gheddafi sarebbe stato un atto di vilta’ e di sostanziale complicita”. Pier Ferdinando…

Egitto: Casini su Mubarak, per anni garanzia ora misura colma

(AGI) – Caserta, 5 feb. – “Mubarak e’ stato per anni considerato garanzia per l’Occidente, ma quando si passa la misura non si e’ piu’ credibili”. Cosi’ Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, all’incontro con i cento delegati dello Yepp (la…

Egitto: Casini, Europa debole, non ha potere su Mubarak

(ANSA) – CASERTA, 5 FEB – ‘Mubarak ha ormai esaurito la spinta propulsiva e la sua presenza costituisce un tappo allo sviluppo, ma l’Ue non ha forza sufficiente per imporgli una scelta, a differenza degli Stati Uniti’. Questo il passaggio…