Terrorismo: Cesa, rafforzare politica sicurezza Ue

ANSA) – ROMA, 24 FEB – “Di fronte al determinarsi di nuovi scenari globali e alla frammentazione dello scacchiere mediorientale, con l’espandersi di milizia terroristiche che da mesi, oramai, minacciano con preoccupante costanza il nostro Paese e la sicurezza dell’intera comunità europa, l’Ue ha il dovere di porsi come argine e di incanalare le proprie risorse verso un rafforzamento immediato della propria Politica europea di sicurezza e di difesa comune”. Lo afferma il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa. “Bruxelles, per prima, deve poter incrementare le proprie capacità operative ad agire in ambito esterno attraverso lo sviluppo delle sue forze civili e militari, in materia di prevenzione dei conflitti internazionali e di gestione delle crisi. Anche questo aspetto, oltre il profilo economico e di una governance politica unitaria, esprime i valori unitari e solidali che pensarono i nostri padri fondatori”, conclude. (ANSA).