Terrorismo: De Poli, no guerra religione, Islam condann

(ANSA) – ROMA, 27 LUG – “Sono pienamente d’accordo con il cardinale Angelo Bagnasco: non siamo di fronte a una guerra di religione. L’attacco deplorevole nella chiesa di Rouen, in Francia, va letto in una chiave diversa. Ecco perché ci aspettiamo e continuiamo a chiedere che i Paesi islamici moderati condannino con forza e in modo unanime l’attentato”. Lo afferma il vicesegretario vicario UDC Antonio De Poli commentando le parole del presidente della CEI, Angelo Bagnasco,a Skytg24.