UDC: 11-13 SETTEMBRE A S.GIOVANNI ROTONDO PER CANTIERE POPOLARE E DEMOCRATICO

Roma, 2 set. (AdnKronos) — “Un cantiere popolare e democratico”. Sarà il trait d’union della tre giorni organizzata dall’Udc il cui appuntamento annuale, quest’anno, “trasloca” da Chianciano Terme e si sposta a San Giovanni Rotondo, in Puglia. L’appuntamento in agenda, al quale parteciperanno esponenti di Governo, rappresentanti politici e della società civile, è fissato per il weekend dell’11-12-13 Settembre (presso il Parco del Papa, in viale della Gioventù ). “La festa annuale sarà finanziata da parlamentari nazionali, consiglieri regionali e dagli amici dell’Udc – informa una nota del partito di via dei Due Macelli -. La politica è come un cantiere di idee. Quest’anno più che mai per affrontare temi concreti di cui si dibatte quotidianamente in politica: dalle riforme alle unioni civili, dal ruolo dell’Europa al rilancio per il Sud, tema estremamente importante a maggior ragione visto che l’appuntamento quest’anno verrà ospitato in una regione del Mezzogiorno. Si parte venerdì pomeriggio, alle 17 con i saluti istituzionali . Alle 18,30 l’incontro dal titolo “Nuove prospettive per il Sud”. Nella giornata di sabato, al mattino, riflettori puntati sul tema delle unioni civili “Diritti delle persone, doveri per la comunità”, mentre nel pomeriggio si svolgeranno due tavole rotonde: nella prima si discuterà della “rinascita di un cammino popolare”; nella seconda si affronterà il tema importante del ruolo dell’Ue con un incontro dal titolo “Dalla crisi greca all’emergenza immigrati: inizio o fine dell’Europa?”. La domenica, come di consueto, la Santa Messa. A seguire un confronto sulle riforme istituzionali dal titolo “Nuove regioni… nuovo Stato”. A concludere i lavori, alle ore 11, sarà il segretario nazionale del partito, Lorenzo Cesa. (red)