Ue: De Poli, spegnere polemiche, rimettere in moto economia

(ANSA) – ROMA, 21 GEN – “E’ ora di spegnere le polemiche. L’Italia non può remare contro l’Ue e viceversa. Il processo riformatore fortemente voluto dal Governo e sostenuto in maniera convinta dalla maggioranza è partito, ora bisogna andare avanti, per far salire la crescita e la fiducia del Paese serve rimettere in moto l’economia reale: accendiamo i riflettori sul potere d’acquisto delle famiglie e sulle difficoltà delle piccole e medie imprese”. Lo afferma il vicesegretario vicario UDC Antonio De Poli in una nota.(ANSA).