Unioni civili: Binetti, no convinto a ddl Cirinnà

(ANSA) – ROMA, 7 OTT – “Mentre al Senato procedono tra alterne vicende dalla forti tinte mediatiche i lavori che vanno dando una forma sempre più chiara alla riforma Boschi, il ddl Cirinnà viene sottoposto ad una revisione molto profonda, che dovrebbe facilitarne l’approvazione. Espunti i riferimenti al matrimonio, ridimensionata l’adozione, definiti meglio i contorni economici dell’intera ‘riforma’ che riguarda il nuovo modello di unione civile, se ne potrà dibattere in aula prima al senato e poi alla camera con maggiore capacità di dialogo e di ascolto reciproco”. Lo afferma in una nota Paola Binetti, deputato di Area popolare (Ncd- Udc).