UNIONI CIVILI, BUTTIGLIONE (AP): ORA BUONA LEGGE SENZA ADOZIONI

(9Colonne) Roma, 17 feb – “Grazie alla Lega che ha ritirato i suoi emendamenti ostruzionistici per permettere una vera discussione dei contenuti della Cirinnà. E grazie al Movimento 5 stelle che ha annunciato il voto contrario all’emendamento Canguro che avrebbe impedito il dibattito ed il voto sugli emendamenti di contenuto relativi alla legge”. Commenta così Rocco Buttiglione, vicepresidente vicario dei deputati di Area popolare. “A questo punto è del tutto incomprensibile il comportamento del PD che non vuole permettere che il Parlamento si esprima liberamente sulla legge. È chiaro adesso che l’insistenza sull’emendamento ‘Canguro’ ha la sola finalità di imporre un voto contro coscienza a decine e decine di senatori PD che hanno condotto una lotta eroica per difendere i diritti della loro coscienza e quelli di tanti cittadini che li hanno eletti. Un ringraziamento particolare merita il popolo del Family Day ed il gruppo di Area Popolare (Ncd- Udc). Senza la grande testimonianza civile del Family Day, la nostra battaglia politica e parlamentare non sarebbe stata possibile. Noi abbiamo raccolto quella testimonianza e la abbiamo correttamente tradotta in termini politici. Abbiamo detto “unioni civili si, adozioni gay no, utero in affitto no”. Su questa linea abbiamo potuto costruire una convergenza con tanti parlamentari PD e 5 Stelle. Renzi ha ancora la possibilità di rimettere il percorso della legge sul giusto cammino. Ha già detto che le adozioni non costituiscono l’essenza di questa legge che è sulle unioni civili. Ha anche detto di condividere le nostre preoccupazioni sull’utero in affitto. Dica adesso che si puó discutere e votare liberamente una buona legge sulle unioni civili senza le adozioni con un consenso corale del Parlamento e del paese”, conclude Buttiglione.