Unioni civili: De Poli, parole Boldrini poco responsabili =

(AGI) – Roma, 25 gen. – “Il riconoscimento dei diritti civili e’ un passo che siamo pronti a sostenere, un passo che considero di civilta’ e di buon senso. Ma il Parlamento deve poter decidere in piena liberta’, salvaguardando, mi auguro, i valori tradizionali della famiglia e della genitorialita’. Per questo considero poco responsabili le parole espresse dalla vicepresidente della Camera Laura Boldrini circa un suo sostegno diretto ed incondizionato allo stepchild adoption. Non e’ questo il momento di fare politica o scandire slogan da campagna elettorale, bensi’ siamo di fronte a un importante crocevia per il futuro del Paese ed occorre aprire un cammino di condivisione ed equilibrio”. Lo dichiara il vicesegretario nazionale vicario dell’Udc Antonio De Poli. (AGI)