Unioni civili: De Poli, rimettiamo al centro diritti bambini

(ANSA) – ROMA, 10 FEB – “Rimettiamo al centro l’interesse dei più piccoli. Sarebbe una macchia indelebile del Parlamento se dovesse passare la stepchild adoption in cui i diritti dei bambini vengono schiacciati da quelli degli adulti. Ecco perché ribadiamo con forza il nostro no alla parte del Ddl Cirinnà relativa alle adozioni. Siamo, inoltre, contrari all’equiparazione unioni civili matrimonio e alla pratica dell’utero in affitto. Il Parlamento non può ignorare l’orientamento della maggior parte degli italiani che, secondo i sondaggi, si dichiarano favorevoli al riconoscimento delle unioni civili ma si dicono assolutamente contrari alle adozioni da parte delle coppie dello stesso sesso”. Lo afferma in una nota il vicesegretario vicario UDC Antonio De Poli.(ANSA).