Unioni civili: De Poli,Italia non insegua deriva laicista Ue

ANSA) – ROMA, 8 SET – “No ai diktat dell’Europa. L’Italia deve rimuovere le discriminazioni ma sulle unioni civili il Governo non può inseguire alcuna deriva laicista. No all’utero in affitto e al copia e incolla dei matrimoni”. Così su Twitter il vicesegretario vicario UDC Antonio De Poli.(ANSA).