Unioni civili:D’Alia (Udc), buonsenso Grillo,stop ultimatum

(ANSA) – ROMA, 6 FEB – “La decisione di Grillo di lasciare libertà di voto sul ddl Cirinnà è un atto di buon senso. Parliamo infatti di una legge chiamata a regolare situazioni complesse che interroga la coscienza di ogni singolo parlamentare: la scelta non può pertanto essere viziata da logiche politiche strumentali. Mi sembra si stiano creando le condizioni per una discussione serena in Senato su questo tema, che tenga conto dell’orientamento della maggioranza degli italiani contraria ad alcune forzature del testo Cirinna’. Sarebbe quindi opportuno evitare gli ultimatum da qualsiasi parte provengano e affrontare la prossima discussione parlamentare con la piena consapevolezza della bontà delle proprie ragioni e della possibilità concreta di arrivare ad un testo diverso ed equilibrato rispetto a quello proposto”. Lo afferma in una nota Gianpiero D’Alia, presidente dell’Udc ed ex ministro per la Pa. (ANSA).