Unioni civili:De Poli,no equiparazione matrimonio per intesa

(ANSA) – ROMA, 17 FEB – “Il canguro è stato fermato. Ora tocca al Parlamento giocare il suo ruolo di legislatore: dopo il rinvio si stralci la parte del Ddl Cirinnà relativa alle adozioni e l’equiparazioni unioni civili-matrimonio: queste due mosse aprirebbero la strada alla larga intesa”: lo sostiene il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli che, intervenendo nel dibattito sul Ddl Cirinnà, aggiunge: “Queste giornate di riflessione che ci separano da mercoledì, quando il testo tornerà in Aula, siano l’occasione per correggere il provvedimento sulle unioni civili”.(ANSA).